La sede di Genova ha competenze nei campi della chimica-fisica delle interfacce e nella preparazione di polveri, ceramici e compositi di ossidi funzionali.
I fenomeni di adsorbimento di tensioattivi alle interfacce liquide, anche in presenza di nanoparticelle solide, vengono studiati mediante misure di tensioni superficiali dinamiche e di reologia interfacciale, in riferimento alla formulazione/stabilità di emulsioni e schiume e allo sviluppo e caratterizzazione di superfici superidrofobiche e materiali nano-strutturati. Tali studi vedono anche applicazioni nel campo bio-medico (tossicità delle nanoparticelle, sviluppo di carriers e tessuti biomedicali) e in ambiente marino.
Gli studi ad alte temperature sono rivolti alla determinazione e modellizzazione delle proprietà termofisiche (tensione superficiali, densità, adsorbimento) di metalli liquidi, delle loro interazioni con solidi (leghe metalliche e ceramici), anche in condizioni di microgravità, per definirne la reattività (bagnabilità, corrosione) e per la progettazione di processi metallurgici e di giunzione (brazing, soldering).
L’attività sugli ossidi funzionali avanzati ha come obiettivo generale la comprensione delle correlazioni tra composizione, microstruttura e proprietà in materiali dielettrici, ferroelettrici e multiferroici, ampiamente utilizzati nell’industria elettronica.
Materiali ceramici a conduzione protonica-anionica o mista e metallici vengono studiati per diverse applicazioni, in particolare per la trasformazione e l’accumulo di energia (celle a combustibile-SOFC, celle elettrolitiche ad ossidi solidi-SOEC e stack).

Alla ricerca si affianca una costante attività di trasferimento tecnologico. La sede, infatti, ha continui rapporti di interscambio con il mondo industriale sia per l’affidamento di attività di ricerca, sia per lo svolgimento di prove e misure. Costante e qualificata è anche l’interazione con il mondo universitario e la partecipazione a progetti internazionali e nazionali.

Vi opera personale di ruolo e a tempo determinato tra ricercatori e personale tecnico-amministrativo oltre a studenti, assegnisti e personale associato che coadiuvano l’attività di ricerca. Le competenze sono multidisciplinari, con una regolare distribuzione tra chimici, fisici ed ingegneri.



Contatta la sede di Genova

Responsabile: Dott.ssa Maria Luigia Muolo

Via E. De Marini, 6 - 16149 Genova - Italy
Telefono: +39 010 6475 712
Fax: +39 010 6475 700
Email segreteria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Come arrivare

La sede dell'Area della Ricerca di Genova, ubicata nella Torre di Francia e sita al n.6 di Via De Marini, è facilmente raggiungibile con tutti i mezzi:

Con l'auto

dall'uscita autostradale di Genova Ovest situata a circa 300 metri dalla nostra sede;

 

Con il treno

dalla Stazione di Genova Piazza Principe e successivamente con l’autobus 30 sino al capolinea di Via di Francia, gli autobus 20 e 30/ fino alla fermata Francia 3/Stazione FS;

 

Con l'aereo

dall'Aeroporto Cristoforo Colombo e successivamente con la navetta Volabus sino alla stazione ferroviaria di Genova Piazza Principe, e successivamente con l’autobus 30 sino al capolinea di Via di Francia, gli autobus 20 e 30/ fino alla fermata Francia 3/Stazione FS.

 

Persone / Genova