ANFISOL

  • Nome del progetto:
    ANFISOL   -   Progettazione e sviluppo di rivestimenti superanfifobici con proprietà autopulenti per pannelli solari
  • Personale ICMATE coinvolto:
    Michele Ferrari
    Francesca Cirisano   (ASSEGNISTA)
    Paolo Piccardo   (UNIGE-ASSOCIATO ICMATE)
  • Data inizio-fine, durata:
    marzo 2018 - giugno 2020   (27 mesi)
  • Finanziamento:
    Fondazione Compagnia San Paolo
  • Link:

Lo scopo di ANFISOL è di intervenire sullo stato dell'arte dei pannelli fotovoltaici, prodotti e commercializzati da una realtà industriale locale, per migliorarne le prestazioni in termini di efficienza e durabilità con un incremento della resa economica a fronte di un'implementazione industriale economicamente sostenibile. L'azione prevede di intervenire prevalentemente sull'elemento frontale dei moduli solari (vetro temperato) al fine di aumentarne le prestazioni partendo da un'efficienza smile o superiore a quanto previsto dallo stato dell'arte ed agendo sul mantenimento di tale prestazione nel tempo in modo da massimizzare la produzione energetica annua rispetto ad un pannello di pari prestazioni di partenza ma non trattato.

  • Oltre a ICMATE-CNR, il progetto coinvolge UNIVERSITÀ GENOVA DCCI Laboratorio di Metallurgia e Materiali, CNR-IMAMOTER (Torino) e la FERRANIA SOLIS S.R.L.
  • L'ICMATE è il capofila del progetto ed è coinvolto nelle attività 1, 2 e 4.

Descrizione dell’attività

Il progetto si svilupperà secondo 4 principali linee di attività:

  • Preparazione di superfici anfifobiche
  • Caratterizzazione delle superfici
  • Studio delle proprietà di usura dei rivestimenti in condizioni ambientali simulate e reali
  • Coordinamento, delle attività, diffusione dei risultati e azioni atte a migliorare la visibilità di Compagnia San Paolo.